PIZZA ALLA SCAROLA / PIZZA WITH ESCAROLE

For English click here

Per la pasta:

150 g farina integrale di farro

250 g farina 0

1 cucchiaino di sciroppo d’agave

3 g di lievito di birra

40 ml Olio EVO

Sale

Pepe

180 ml di acqua tiepida

Sciogliete il lievito e lo sciroppo d’agave in 180 ml di acqua tiepida. Aggiungete al mix di farine con 40 ml di olio Evo, un pizzico di sale e di pepe. Impastate tutto a lungo ricavando una palla di pasta morbida.

Riponete la palla in una ciotola, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare in un luogo tiepido per 3-4 ore.

Per il ripieno

2 ceppi di scarola

2 cucchiai di olive nere snocciolate

1 cucchiaio di uvetta, ammollata in acqua

1 cucchiaio di capperi sotto sale, dissalati

1 cucchiaio di pinoli

Un pizzico di assafetida

Olio EVO

Sale

Pepe

​​

Pulite la scarola e affettatela grossolanamente. Con un goccio d’olio in una padella fate scaldare la scarola a poco a poco e poi riponetela in uno scolapasta. Continuate fino ad esaurimento della verdura. Una volta tiepida, strizzate l’acqua rimasta.

Rimettete la padella sul fuoco con un goccio d’olio, l’assafetida, i capperi dissalati, l’uvetta ammollata, le olive e i pinoli. Aggiungete la scarola e fate saltare per qualche minuto. Lasciate raffreddare e nel frattempo riprendete la pasta. Dividetela in due parti, una un po’ più grande dell’altra. Tirate quella più grande col mattarello e adagiatela su una teglia di circa 28 cm, coprendo anche i bordi. Distribuite il ripieno su tutta la superficie.

Tirate poi il resto della pasta, coprite il ripieno e sigillate bene i bordi usando le dita. Spennellate la superficie con olio EVO e con una forchetta fate dei fori nello strato superiore della pasta per permettere all’aria di uscire. Infornate a 180° per circa 40 minuti o finché la pizza non sarà ben dorata.

Lasciatela intiepidire prima di servire.

​​

Buy my e-book

ebook cover.jpeg
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2013 by Lucia Vimercati. Powered by Wix.com                                   Photo Credits: Lucia Vimercati, Yoga Sauvage, Alberto Caspani